artisti

Valentina Ciarapica

Valentina Ciarapica è nata a Fermo, Ascoli Piceno nel 1984.
Ha conseguito nel 2007 la Laurea triennale in Scienze Storiche presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e nel 2010 quella specialistica in Progettazione e Produzione delle Arti Visive presso lo IUAV di Venezia.
Attualmente si occupa di video documentario e di formazione attraverso la progettazione di audio-visivi.

Giulia Filippi

Giulia Filippi nasce a Vicenza nel.1982.
Laureata all’Accademia di Belle Arti di Venezia.
Nel 2003 frequenta il corso “Industrial Color Design” organizzato dallo IUAV di Venezia.
Nel 2005 si trasferisce a Milano dove frequenta un master in “Fashion home design” e lavora presso l’Istituto del colore come ricercatrice e progettista. Dal 2005 collabora, come designer, con ditte di ceramica. Dal 2007 collabora con la Collezione Peggy Guggenheim di Venezia nel progetto “A Scuola di Guggenheim”, realizzando laboratori didattico-artistici nelle scuole del Veneto.

Nel 2009 ha fatto due esperienze di residenza d’artista in Finlandia, dove ha svolto progetti artistici con la comunità di Rauma e Kemijarvi. Ha collaborato per progetti didattici con l’Hangar Bicocca di Milano e collabora con la Fondazione Marino Golinelli di Bologna. Giulia Filippi su Exibart

Oxstudio

Oxstudio è un collettivo multidisciplinare fondato nel 2005 e situato a Marcon, nella provincia di Venezia.
E’ composto da Emiliano e Eleonora Marton, diplomati all’Accademia di Belle Arti di Venezia, e da Neill Kidgell, che ha studiato al Central Saint Martins e al Chelsea College of Art and Design di Londra.
Oltre a portare avanti singolarmente i lavori personali, collaborano in progetti che variano dal web al graphic design, dall’illustrazione all’animazione.

Claudia Rossini

Claudia Rossini è nata nel 1986 a Ponte del’ Olio, provincia di Piacenza. Da cinque anni vive e lavora a Venezia, sua città d’adozione prediletta.
Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Venezia, sta ora completando il corso di laurea specialistica in Progettazione e produzione delle Arti Visive presso lo IUAV, facoltà di Design e Arti.

La sua ricerca è incentrata sullo studio del paesaggio, non solo come veduta, ma anche e in particolare come immagine dello spazio fuori del sé e custode di aspirazioni sociali, e perciò include anche l’orizzonte figurativo del Web. Per questa analisi privilegia la fotografia, la cui peculiarità è il ruolo di conservazione e rinnovo della memoria sociale, perché educa alla riattivazione della percezione ed è documento ideale di un’epoca continuamente rivolta al futuro.

Le sue opere sono state esposte alla Fondazione Bevilacqua La Masa, fondazione march, Fondazione Querini Stampalia, Centro Ricerca e Archiviazione della Fotografia di Lestans, Galleria Contemporaneo di Mestre.

videotrope

Videotrope (Roberto Sartor e Matteo Stocco) è una piattaforma che si basa principalmente sulle potenzialità offerte dal web come spazio comune di identità e come risorsa per analizzare e decostruire i media contemporanei.

Videotrope realizza installazioni, video, oggetti, performance, al fine di creare situazioni percettive atte a osservare da nuovi e  diversi punti di vista le dinamiche ed i linguaggi nella società contemporanea.

Le influenze, nonchè i punti di partenza di ogni intervento sono la videoarte, la web art, il precinema e l’arte interattiva.

Videotrope è chiunque partecipi ai progetti di Videotrope e per questo si ritiene prima di tutto un network che accomuna persone interessate alle stesse pratiche e alle stesse riflessioni.

10 Responses to “artisti”

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.